INAUGURAZIONE NUOVA SEDE CASTEL MASEGRA

securedownload-3

L’entrata della nuova sede del Collegio Regionale Guide alpine Lombardia.
(foto Michela Fomiatti)

SONDRIO – Il Castel Masegra di Sondrio è la nuova sede delle Guide alpine della Lombardia. In una sala gremita all’ultimo piano dell’ala est del maniero, si è svolta ieri sera l’inaugurazione ufficiale, alla presenza delle Istituzioni cittadine e regionali. Nelle intenzioni dell’amministrazione comunale la Casa delle Guide alpine lombarde costituisce la pietra fondante nella costruzione di un grande polo culturale dedicato all’alta quota: una “Casa della montagna” di cui sono stati mostrati in anteprima i progetti.

Sondrio, centro geografico della montagna lombarda e capoluogo della Valtellina, ospita la nuova sede del Collegio regionale delle Guide alpine della Lombardia all’interno del prestigioso Castel Masegra. La Casa delle Guide si trova al piano terra dell’ala Est, sottoposta in precedenza a opere di restauro.

La città di Sondrio – ha detto il Sindaco di Sondrio Alcide Molteni -, attraverso la scelta di acquistare il Castello e individuarlo come centro simbolico di un territorio che deve decidere qual è il suo futuro, è lieto di affidare questo percorso alle Guide alpine. Questo cammino sarà complesso e difficile: siamo felici di condividerlo con loro nelle scelte che faremo insieme per il futuro”.

Le Guide Alpine della Lombardia hanno visto in Castel Masegra l’opportunità per una sede prestigiosa e baricentrica nella montagna lombarda – ha detto Luca Biagini, presidente delle Guide alpine della Lombardia -. Per il futuro vedono nel progetto della sua valorizzazione a polo culturale e di attività a tema montagna un’occasione importante di presenza ‘a valle’.
L’apertura delle porte del Castello, che ci è affidata, rappresenta quello che quotidianamente facciamo con il nostro lavoro: aprire le porte della montagna a chi desidera conoscerla”.

L’inaugurazione della nuova sede del Collegio delle Guide alpine Lombardia è stata anche l’occasione per mostrare in anteprima i progetti pensati dall’Architetto Leo Guerra per il futuro museo della montagna, che sarà ospitato nelle altre aree del Castel Masegra.

securedownload-21

Pubblico e Guide Alpine alla presentazione della nuova sede.
(foto Michela Fomiatti)

Siamo felici di accogliere a Sondrio la nuova sede del Collegio Regionale delle Guide – ha dichiarato Marina Cotelli, Assessore alla cultura e all’istruzione di Sondrio -, perché riteniamo che questo sia il primo passo, la pietra fondante della Casa della montagna, che noi intendiamo come luogo di cultura in senso ampio. Quindi come ricostruzione della storia dell’alpinismo, da quello classico che si è giocato su alcune delle nostre vette più ambite, fino ad esperienze più vicine a noi come il Sassismo e l’arrampicata in Val di Mello. Ma non solo questo: vorremmo che fosse anche un luogo per insegnare che cos’è e cosa vuol dire vivere la montagna oggi. Vorremo creare una “Casa della montagna” viva e vissuta, centro culturale, centro di sintesi fra varie anime raccolte sotto l’etica di un territorio che si caratterizza per la presenza di Alpi e Prealpi, ovvero della montagna”.

(Ufficio stampa Guide alpine Lombardia)