LA MONTAGNA A MILANO CON LE GUIDE

Milano_GuideAlpineLombardia_5

Calata dal palazzo della Regione Lombardia.
(Ufficio stampa Guide Alpine Lombardia)

 

MILANO – Oltre 800 calate dal Palazzo della Regione, altrettante arrampicate e percorsi esperienziali messi a disposizione dalle Guide Alpine della Lombardia per il grande pubblico milanese. Si è chiuso ieri l’evento dedicato allo sport e alla montagna organizzato dall’Assessorato allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia: un successo di pubblico che ha visto la partecipazione di centinaia di ragazzi.

Da venerdì 25 settembre a domenica 27 le Guide Alpine della Lombardia hanno portato la montagna in città, nella bella piazza coperta Città di Lombardia, a Milano. Oltre 800 visitatori hanno sperimentato le emozionanti calate dal settimo piano del palazzo della Regione, altrettanti hanno provato ad arrampicare sulla parete attrezzata alta 8 metri e con gli Accompagnatori di Media Montagna sono andati alla scoperta dei monti lombardi con speciali percorsi esperienziali.

In montagna si possono praticare molte attività e sport che dal punto di vista dell’apprendimento non fanno eccezione rispetto ad altri più cittadini - ha detto Luca Biagini, presidente del Collegio Regionale delle Guide Alpine della Lombardia -.

Chi desidera imparare a giocare a tennis, per esempio, considera normale prendere lezioni da un maestro, mentre spesso chi si accosta alla montagna ed è alle prime armi improvvisa o sceglie l’aiuto di un amico anziché di un professionista. La Guida Alpina invece è maestro d’alpinismo, e questo significa non solo che è la figura deputata ad insegnare determinati sport che si praticano all’aria aperta, ma anche che è colui che è in grado di insegnarci a muoverci in un ambiente come quello della montagna, che oltre ad essere bellissimo comporta rischi che bisogna imparare a gestire per la propria sicurezza. Queste 3 giornate di sport sono state un’occasione per far conoscere al largo pubblico la nostra professione e per invitare le persone a frequentare la montagna con il giusto approccio”.

Milano_GuideAlpineLombardia

Muro d’arrampicata all’interno della Piazza Lombardia.
(Ufficio stampa Guide Alpine Lombardia)

 

L’iniziativa si proponeva infatti di promuovere la cultura sportiva ma anche la montagna, come ha spiegato Antonio Rossi, Assessore allo Sport e alle politiche giovanili di Regione Lombardia.

Sono state 3 giornate dedicate allo sport ma anche alla promozione della montagna e delle sue professioni - ha detto infatti Rossi -, per questo abbiamo chiesto alle Guide Alpine di essere qui con noi. Una grande festa in cui la montagna gioca un ruolo importante: arrampicare in montagna è diverso che su un pannello artificiale ovviamente, così come calarsi dal Palazzo della Regione non è come calarsi da una parete di roccia. Però qui il pubblico è più vasto e in questo modo possiamo promuovere maggiormente la montagna rivolgendoci soprattutto a chi non la conosce”.

Milano_GuideAlpineLombardia_2

Tutte le foto a questo link.

(Ufficio stampa Guide Alpine Lombardia)