MILANO – EVENTO IN PIAZZA E NUOVE GUIDE ALPINE

IMG_3027

MILANO – Circa 360 persone calate dall’ottavo piano del Palazzo della Regione e altrettante prove di arrampicata sulla parete attrezzata nella Piazza Città di Lombardia. È stato un grande un successo di pubblico la terza edizione dell’evento a Milano delle Guide Alpine della Lombardia, organizzato sabato e domenica scorsa in collaborazione con l’Assessorato allo Sport e alle Politiche per i giovani per promuovere lo sport, la montagna e le sue professioni. Venerdì sera 16 dicembre, sempre al Palazzo della Regione, sono stati consegnati i diplomi a 9 nuove Guide Alpine.

La due giorni milanese, aperta al pubblico e completamente gratuita, si è svolta il 17 e il 18 dicembre nella modernissima piazza coperta di Città di Lombardia. Circa 360 persone, di età compresa tra i 5 e gli 80 anni, si sono cimentate in emozionanti calate dai piani alti del Palazzo della Regione, e hanno provato l’arrampicata su una parete di 8 metri, seguendo l’insegnamento e i consigli delle Guide Alpine. Oltre all’Assessore Antonio Rossi, che ha sperimentato personalmente la calata, anche il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni è voluto passare a salutare personalmente le Guide.

IMG_2917

Siamo molto contenti – ha detto Antonio Rossi, Assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani di Regione Lombardia -, l’iniziativa si conferma gradita al largo pubblico. Eventi come questo sono uno strumento per avvicinare la montagna alla città e far conoscere i suoi professionisti quali sono appunto le Guide Alpine. Con molto piacere tra l’altro venerdì scorso abbiamo diplomato 9 nuove Guide, una figura professionale importante per diffondere la cultura della montagna oltre che l’unica abilitata dalla legge ad accompagnare e ad insegnare le attività dell’alpinismo.

Venerdì 16 dicembre infatti, presso l’Auditorium Testori della Regione, 9 Aspiranti Guide sono state diplomate Guide Alpine della Lombardia. Sono i bergamaschi Michele Alebardi di Sarnico e Marco Rocchetti di Gazzanica; i lecchesi Raffaele Cargasacchi di Lecco e Eugenio Galbani di Pasturo; i valtellinesi Elia Andreola di Valfurva, Giacomo Casiraghi di Sondrio, Simone Porta di Tirano e Francesco Valgoi di Valdidentro. Infine Stefano Pizzagalli di Dongo, in provincia di Como.

Le 9 nuove Guide Alpine Lombardia

Faccio un grande in bocca al lupo ai miei colleghi e mi congratulo con loro – ha detto Fabrizio Pina, presidente del Collegio regionale Guide Alpine Lombardia -. Diventare Guida Alpina non è semplice, richiede anni di impegno e preparazione. Anche per questo è importante che la nostra professione sia valorizzata e fatta conoscere al largo pubblico, attraverso occasioni come l’evento in piazza dello scorso weekend a Milano”.

Foto dell’evento in piazza nella pagina FB Collegio Regionale Guide Alpine Lombardia.

(Ufficio stampa Guide Alpine Lombardia)

GUIDE IN PIAZZA A MILANO

Calate a Palazzo Regione Lombardia_7 (Foto Guide Alpine Lombardia)

MILANO – Il 17 e il 18 dicembre a Milano torna l’appuntamento in piazza con le Guide Alpine della Lombardia. Dopo il successo delle due passate edizioni e per il terzo anno di fila, i professionisti della montagna porteranno l’alta quota in città con calate e arrampicate aperte a tutti. Le Guide saranno infatti protagoniste delle due giornate organizzate dall’Assessorato allo Sport e alle Politiche per i giovani per promuovere la cultura sportiva.

L’evento gratuito si svolgerà a Milano nella modernissima piazza coperta di Città di Lombardia, dove si trova il Palazzo della Regione. Insieme alle Guide Alpine i visitatori potranno sperimentare le emozionanti calate dai piani alti di Palazzo Lombardia, un’esperienza indimenticabile a cui l’anno scorso hanno partecipato oltre 800 persone, tra cui molti ragazzi.

Per chi volesse invece arrampicare, le Guide Alpine attrezzeranno una parete di 8 metri, su cui faranno scalare grandi e bambini e tutti coloro che vorranno provare a cimentarsi anche per la prima volta.

15578014_1841249699480200_2465839273309082505_o

La parete d’arrampicata sarà operativa in entrambe le giornate dalle ore 10 alle ore 17.

Le calate invece si svolgeranno sabato 17 dalle 12 alle 17 e domenica 18 dalle 10 alle 17.

(Ufficio stampa Guide Alpine Lombardia)