CORSO A.M.M. – 8° MODULO

DSC_0765

Ad un anno esatto dalle prove di selezione che si sono svolte nel mese di luglio del 2016, eccoci tutti insieme a Canazei, per l’ottavo modulo del corso di formazione per Accompagnatori di Media Montagna. Il tempo corre davvero veloce e il nostro percorso formativo si fa sempre più intenso ed impegnativo.
La location questa volta è davvero d’eccezione: siamo nel cuore della Val di Fassa, un ambiente unico al mondo per cime e paesaggi incantati.

Mercoledì 12 luglio: le “danze” si aprono subito con un pò di agitazione per i nostri 18 allievi… la mattinata infatti ci vede impegnati nelle prime prove di esame. Otto test scritti per verificare le nostre conoscenze in merito a cartografia e GPS, zoologia, botanica, fisiologia e medicina di montagna, legislazione e geologia.
Terminata le prove, nel primo pomeriggio partiamo subito per un’ escursione in direzione del rifugio Boè, accompagnati dagli Istruttori G. A. Vanni Spinelli e Matteo Piccardi, che ci mettono alla prova sui ripidi ghiaioni dolomitici.

DSC_0880

Giovedì 13 luglio: sveglia all’alba e zaino “a bordo”! Si parte subito per una faticosa escursione che ci porterà a compiere un bellissimo giro ad anello intorno al Catinaccio. Partiamo da Gardeccia verso il rifugio Vajolet e da li proseguiamo per il Passo Principe, dove ritorneremo solo nel primo pomeriggio, dopo essere passati dal rifugio Bergamo e dall’Alpe Tires. E dopo la lunga discesa lungo la Valle di Lausa, la giornata si conclude nuovamente a Gardeccia dopo aver macinato 27 km e più di 2000m di dislivello…

Il giorno successivo, accompagnati dagli Istruttori G.A. e da un tempo meteorologico non sempre favorevole, ci attende un’altra bella escursione che ci porterà lungo il sentiero “Friedrich August” verso il Sassopiatto e poi a valicare la Forcella del Sassolungo. Giornata impegnativa che ci consente di metterci alla prova su importanti aspetti dell’accompagnamento in montagna quali l’orientamento, la lettura della carta e la conduzione del gruppo.

Gli ultimi due giorni, insieme a Matteo Capelli e al nostro Direttore del corso, Daniele “Friz” Frigerio, vengono completamente dedicati alla topografia e all’orientamento, con interessanti esercizi sull’altopiano del Puez.

I lavori si concludono nel pomeriggio di domenica. Stanchi ma soddisfatti ci prepariamo per il rientro a casa. Mancano solo pochi mesi alla conclusione del nostro appassionante percorso ma sappiamo bene che saranno i più intensi!

Arrivederci ad agosto in Orobie, dove ci attende il lungo trekking del nono modulo!

(Daniele Frigerio)

CORSO A.M.M. – 7° MODULO

DSC_0865

Si è concluso lunedì 19 giugno u.s. il 7° modulo del corso di formazione per Accompagnatori di Media Montagna. Questa volta i 18 allievi si sono ritrovati nella splendida cornice della Val Masino dove gli argomenti trattati sono stati Botanica, Geologia, Zoologia e Cartografia.

Questo modulo è stato caratterizzato da una forte presenza in ambiente, soprattutto durante i primi tre giorni con Guido Bellini. Con lui maciniamo diversi chilometri e metri di dislivello tra Val Porcellizzo e Val di Mello e abbiamo l’opportunità di osservare in ambiente rocce, torbiere e morene e di metterci alla prova con l’utilizzo di carta e bussola. Un eccezionale venerdì sera con Guido, che ha preparato per noi una divertente “gara” di orienteering notturno in Val di Mello! A squadre di due, armati di pila frontale, ci cimentiamo nella, non sempre facile, ricerca di otto lanterne lungo il torrente Mello che ci offre anche la possibilità di sperimentare la particolare percezione dell’ambiente nell’oscurità. La gara si conclude a mezzanotte e poi finalmente tutti in albergo per il meritato riposo!

Ci raggiunge poi Marco Caccianiga con cui approfondiamo la conoscenza di fiori, essenze e piante. L’escursione pomeridiana in Val Porcellizzo ci consente di osservare in ambiente faggi, abeti e tanto altro ancora.

L’ultimo giorno lo trascorriamo con Mauro Gobbi. La giornata si svolge completamente in aula, ma sono ancora così tante le nozioni teoriche che Mauro deve trasmetterci sulla strabiliante e varia fauna delle nostre Alpi!

Anche questa volta è già ora di tornare a casa.

DSC_0904

7 moduli, 35 giorni di formazione, 18 allievi…anzi no, 1 solo e coeso gruppo di “giovani” e appassionati allievi. Questi i numeri del corso AmM fino ad oggi e con il modulo di giugno ci avviciniamo sempre di più alla meta finale. La strada però è ancora lunga e ricca di sfide importanti.

Arrivederci a luglio, a Canazei, dove le “danze” si apriranno subito con gli esami teorici di gran parte delle affascinanti ma complesse materie affrontate fino ad oggi.

(Daniele Frigerio)